Malleus Maleficarum – Questione VIII parte seconda

di Morgana Commenta

malleus-maleficarum

Malleus Maleficarum

Pietro della Palude (III, 34) rileva cinque metodi: Egli dice che il diavolo, è uno spirito, ha il potere su una creatura corporale di provocare o impedire un movimento locale, perciò egli può impedire agli organismi di avvicinarsi all’altro, direttamente o indirettamente, da se stesso interponendo forma corporea.

In questo modo è accaduto alla giovane che è stata promessa sposa e di conseguenza è stato in grado di copulare con lei. In secondo luogo, egli può eccitare un uomo di tale atto, o congelarne il desiderio. In terzo luogo, egli può anche disturbare la percezione di un uomo e la fantasia e rendere la donna detestabile a lui: in quanto egli può, come era stato detto, influenzare l’immaginazione. In quarto luogo, egli può impedire direttamente la costruzione di quello Stato che è stato adattato per fruttificazione, così come si può impedire locale movimento. In quinto luogo, si può impedire il flusso di essenza vitale e far si che non ci sia una progenie.

Perché Dio permette al diavolo un maggiore margine di manovra nei confronti di questo atto, attraverso il quale il peccato è stato diffuso. Allo stesso modo, i serpenti sono più soggetti ad incantesimi poiché sono altri animali. E’ lo stesso nel caso di una donna, il diavolo può oscurare la sua comprensione in modo che lei ritiene che suo marito sia ripugnante.

In seguito egli vuole trovare il motivo per cui sono più gli uomini che le donne stregati nei confronti di tale azione, e afferma che tale ostruzione si verifica in genere in materia di montaggio, che possono più facilmente accadere agli uomini e, pertanto, sono più gli uomini che le donne ad essere stregati . Si potrebbe anche dire che, la maggior parte delle streghe sono donne, quindi il desiderio è per gli uomini che per le donne. Inoltre, essi agiscono malgrado delle donne sposate, cercano ogni occasione per commettere adulterio, quando il marito è in grado di copulare con altre donne, ma non con la propria moglie, succede che anche la moglie ha degli amanti.

Egli aggiunge anche che Dio permette il diavolo ad affliggere i peccatori più amaramente degli altri, pertanto l’angelo disse a Tobia: Egli dà il diavolo potere su quelli che sono lussuriosi. Ma egli ha potere, anche contro il solo a volte, come nel caso di Giobbe, ma non nei confronti dei soli genitali. Pertanto essi dovrebbero dedicarsi alla confessione e di altre opere di bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>